Progetto Pending

Il progetto “Pending” è sostenuto dal fondo Fami del Ministero dell’Interno che vede come ente capofila l’Asl Salerno e tra i soggetti attuatori il Consorzio La Rada.

Sono partiti in 56, dopo la fase di selezione sono arrivati in 20. Quindici diverse nazionalità e 25 registri linguistici coperti. Sono i mediatori culturali pari che da oggi hanno iniziato un percorso di training formativo intensivo che li vedrà in aula fino a luglio per migliorare le proprie competenze nell’ambito della mediazione interculturale e del counseling di prossimità in ambito sanitario. Da settembre saranno impegnati nel servizio di informazione e accompagnamento a chiamata attraverso numero verde dedicato e nel servizio di mediazione culturale presso i servizi sanitari territoriali della ASL Salerno e Asl Avellino.

Il tutto avviene nell’ambito del progetto “Pending” sostenuto dal fondo Fami del Ministero dell’Interno che vede come ente capofila l’Asl Salerno e tra i soggetti attuatori il Consorzio La Rada. L’innovazione sociale passa attraverso la capacità di ripensare e riorganizzare i servizi partendo dall’evoluzione dei bisogni della comunità tutta, dalla valorizzazione dei saperi anche informali, dalla volontà di alimentare le relazioni di prossimità e mettere in rete le migliori esperienze di studio, ricerca e di servizio del pubblico e del privato sociale. Questa la mission che ci guida in questa nuova esperienza offerta dal Pending.

Come aderire
a "La Rada"

scopri

Cerca il servizio
più vicino a te

#ConsorzioLaRada condividi con noi la tua storia